Comunicato stampa 18.09.18

Comunicato stampa

TUTTI A ROMA 

Presidio Nazionale in Piazza Montecitorio, Roma il 27 settembre 2018, ore 11.00 ore 14.00

PER LA DIGNITÀ’ DEI MEDICI. BASTA CON IL PRECARIATO.PER UN CONTRATTO GIUSTO.

PER LA DIFESA DELLA SANITÀ’ PUBBLICA.

 

I medici precari e i medici convenzionati dello SMI propongono :

 

  1. a) Per i medici fiscali dell’Inps sia riconosciuto un giusto e dignitoso contratto secondo un accordo collettivo nazionale dopo trenta anni di precariato.
  2. b) La riattivazione della 229/99 articolo 8 1bis per i medici convenzionati a tempo indeterminato per la riapertura dei termini temporali della 229/99 art. 8 1 bis  e conseguente rapido  passaggio a dirigenza dei medici 118 convenzionati;
  3. c) L’accesso alla scuola di specializzazione in medicina d’urgenza per i medici convenzionati a tempo determinato del 118 mentre lavorano risolvendo, in questo modo, il precariato ultradecennale.
  4. d) L’accesso alla specializzazione anche per i medici convenzionati con posti riservati per chi ne fa richiesta.

BASTA CON LE DISCRIMINAZIONI IN SANITA’!

Siamo mamme, padri e figli, lavoriamo a ore o a prestazione, a richiesta delle aziende, delle Asur e dell’INPS, e non abbiamo un futuro> dicono i medici precari dello SMI .

Siamo i medici che salvano vite, i medici che permettono allo Stato di risparmiare, di cui  nessun telegiornale o notiziario parla, siamo uniti dalla stessa condizione, quella di non possedere il giusto riconoscimento contrattuale e di essere condannati nel  limbo della precarietà e della convenzione da cui non possiamo uscire senza una chiara volontà politica.

 

Dal Governo ci aspettiamo un vero cambiamento in tema di stabilizzazione del precariato medico, del riconoscimento contrattuale e della dignità della professione medica.

 

Il 27 settembre in piazza a Montecitorio, a Rom, proviamo a dare un segnale forte.

 

L’UFFICIO STAMPA SMI

http://www.sindacatomedicitaliani.org/

Roma, 18- Sett. 2018.