Comunicato stampa 09.09.18

COMUNICATO STAMPA

 

Piemonte:

Divieto per i medici non dipendenti del Servizio Sanitario Nazionale di usare i ricettari.

<Bene la decisione di Anaao di unirsi allo SMI e ricorrere al TAR regionale>

Dichiarazione di:

 Pina Onotri Segretario Generale dello SMI

 

Roma 7 Sett. – <La nostra decisione di aver impugnato la delibera regionale piemontese proprio nelle parti in cui estende l’uso dei ricettari ai privati non ci vede più soli > esordisce così Pina Onotri Segretario Generale dello SMI (Sindacato Medici Italiani).

<Plaudiamo alla decisone di Anaao Assomed di unirsi allo SMI per l’impugnazione davanti al TAR della delibera regionale che spinge ad una privatizzazione camuffata del servizio sanitario pubblico.      Siamo stupiti come la giunta regionale del Piemonte continua ad essere artefice, in più di una occasione, ormai, di progetti di deregulation della sanità pubblica > continua Onotri.

<La nostra azione a difesa della pubblicità del SSN, della tutela dei pazienti e della salute, della centralità del medico nel servizio sanitario pubblico continuerà; in Piemonte così come in tutto il Paese> conclude Onotri.

http://www.sindacatomedicitaliani.org/

Cordialmente – Ufficio Stampa SMI